Peggiore di una forma di apatia ben radicata, c’è la delusione inconsolabile dell’incontrovertibiltà della vita, dopo aver avuto la certezza di averla domata.

Federico