Le attese sono snervanti!

Sono frazioni di vita vissute nell’inquietudine di quel che potrebbe essere, ma che non si è certi che sarà ed è per questo motivo che si vuole tutto e subito, perché si teme di non avere il tempo per recuperare ad una sconfitta!

Le attese sono l’ansia prima della tempesta!

Sono la tattica, prima di una guerra e vengono interrotte da brevi momenti di consapevolezza involontaria.

Sono il desiderio di possesso che non riesce a soddisfarsi!

Le attese sono silenzi nei quali le menti giocano brutti scherzi e scrivono storie immaginarie drammatiche. Si nutrono delle nostre insicurezze e nell’indifferenza apparente, si sentono le vittime prescelte.

Fortunatamente, a volte sono solo attese date da contrattempi non voluti e finalmente finiscono…

Federico