Con le dita, ho scritto, ho suonato, ho accarezzato ed ho disegnato, sempre cercando di esprimere un po’ di quel che sono.